“INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI”
AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

F.I.M.A.A. Federazione italiana Mediatori Agenti d'Affari, con sede in Roma, piazza G.G. Belli n. 2 C.F. 97056040583 indirizzo di posta elettronica: privacy@fimaa.it, indirizzo pec: fimaa@legalmail.it (in prosieguo “FIMAA”), in qualità di "Titolare del trattamento" (in prosieguo “Titolare”) dei Suoi dati personali (di seguito, cumulativamente, anche “Dati”), di cui Lei è l’"Interessato", a norma del Regolamento UE 2016/679 (in prosieguo “Regolamento”), Le fornisce le seguenti informazioni affinché Lei possa prestare un consenso specifico, inequivocabile, informato, libero e consapevole al Trattamento dei Dati che potrà avvenire anche con strumenti informatici e/o telematici.

1) Fonte dei Dati.
I dati necessari per lo svolgimento dell’attività promozionale di FIMAA sono raccolti da FIMAA direttamente da Lei.

2) Disponibilità dell’Informativa.
FIMAA Le fornisce la possibilità di consultare questa informativa: a) al primo contatto; b) ogni volta che ne viene fatta espressa richiesta al Titolare; c) attraverso la consultazione web accedendo alla home page del sito www.fimaa.it.

3) Finalità del trattamento dei Dati.
FIMAA per le proprie finalità istituzionali, connesse o strumentali all’attività associativa, tratta i Suoi dati per i seguenti scopi:
- promozione dei servizi offerti da FIMAA con riferimento in particolare all’organizzazione di convegni, seminari, eventi formativi, o invio di newsletter.
Con riferimento alle finalità di cui sopra La informiamo che, in ogni momento, Lei potrà revocare il consenso espresso secondo le modalità specificate nella presente informativa.

4) Natura del conferimento dei Dati.
Lei ha diritto di sapere che il conferimento dei dati può avere natura obbligatoria o facoltativa, nonché comportare conseguenze in caso di un eventuale rifiuto. A tale riguardo Le precisiamo che il conferimento dei suoi dati ha solo natura facoltativa e Lei potrà revocare in ogni momento il suo consenso. Il diniego al trattamento dei Dati per le finalità di cui punto 3 non Le comporterà pertanto alcuna conseguenza pregiudizievole.

5) Dati particolari.
L’art. 9 del Regolamento definisce particolari quei dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche o l’appartenenza a sindacati, nonché i dati genetici e biometrici, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona. È possibile che FIMAA venga in possesso di dati particolari in relazione alle specifiche operazioni da Lei richieste. In tale eventualità, Lei ha facoltà di esprimere uno specifico consenso al trattamento dei propri dati sensibili e FIMAA potrà utilizzarli esclusivamente nella misura indispensabile per poter eseguire i servizi e le operazioni richieste.

6) Conservazione dei Dati.
I Dati saranno conservati per il tempo necessario a gestire le finalità di cui al punto 3. I Dati sono trattati sempre nel pieno rispetto del principio di proporzionalità del trattamento (art. 5, comma 1, lett. c) del Regolamento UE), in base al quale tutti i Dati personali e le varie modalità del loro trattamento devono essere pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità perseguite, in modo da garantirne un’adeguata sicurezza e riservatezza, anche per impedire l’accesso o l’utilizzo non autorizzato dei dati personali e delle attrezzature impiegate per il trattamento, nonché un trattamento lecito e corretto.

7) Tempi di conservazione dei Dati.
In virtù di quanto disposto dall’art. 13, comma 2, lett. a) del Regolamento, Le comunichiamo i tempi di conservazione dei Dati sono fissati in 10 anni.

8) Modalità del trattamento dei Dati.
In relazione alle finalità indicate al punto 3, i Dati personali potranno essere trattati anche da un "Responsabile", ossia la persona fisica o la società, anche esterne a FIMAA, cui potranno essere affidati specifici e definiti compiti di gestione e controllo del trattamento dei dati, e da uno o più "Incaricato/i", che provvederanno all’elaborazione o utilizzazione materiale dei Dati sulla base delle istruzioni ricevute dal Titolare o dal Responsabile (soggetti che, qualora non espressamente indicati nella presente informativa, sono da considerarsi non ancora designati, e non necessariamente da designare se il trattamento è occasionale, e i cui dati Le saranno forniti in caso di loro designazione).
Sempre in relazione alle finalità sopra indicate, i Dati potranno essere trattati attraverso strumenti manuali, informatici e/o altrimenti automatizzati secondo logiche strettamente connesse alle finalità del trattamento e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e riservatezza anche nel caso di trattamento attraverso strumenti di comunicazione a distanza.

9) Trasferimento dei Dati all’estero.
I Dati non saranno trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi (ossia non aderenti all’Unione europea) se non a fronte di una comunicazione preventiva a Lei indirizzata, seguita da una sua espressa autorizzazione, e comunque solo qualora sia garantito un livello di protezione dei dati adeguato a quello europeo.

10) Comunicazione dei Dati.
I Dati, in ragione del rapporto instauratosi e al fine di agevolare e consentire la migliore gestione del rapporto stesso, potranno essere comunicati a: i) associazioni territoriali FIMAA; ii) soggetti che hanno stipulato convenzioni con FIMAA o FIMAA Servizi s.r.l. al fine di consentire l’esecuzione dei servizi offerti in convenzione; iii) commissioni, comitati o gruppi di lavoro costituiti all’interno di FIMAA al fine di sviluppare le finalità istituzionali.
Tutti i soggetti, appartenenti alle categorie ai quali i Dati potranno essere comunicati, utilizzeranno i Dati in qualità di “titolari” ai sensi della legge o di specifico consenso, in piena autonomia, essendo estranei all’originario trattamento effettuato presso FIMAA, ovvero di “responsabili esterni”. Per conoscere in qualsiasi momento i soggetti, cui i Suoi dati verranno comunicati, è sufficiente che Lei richieda l’elenco aggiornato scrivendo al Titolare del trattamento dei dati presso la sede di FIMAA.
Infine, i Suoi Dati saranno conosciuti da tutti i dipendenti e collaboratori di FIMAA, designati responsabili e/o incaricati del trattamento, in relazione allo svolgimento delle mansioni e dei compiti a ciascuno attribuiti.
I Dati trattati da FIMAA non saranno oggetto di diffusione.

11) Diritti dell’interessato.
Nei limiti e alle condizioni previste dagli artt. 15 – 23 del Regolamento, FIMAA Le garantisce e Le riconosce l’esercizio dei seguenti diritti:

  • il diritto di accedere ai dati personali presenti in propri archivi cartacei e/o elettronici;
  • il diritto di chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione, se incompleti o erronei, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi e specifici;
  • il diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, Lei ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
  • il diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali che la riguardano senza ingiustificato ritardo se sussiste uno dei motivi di cui all’art. 17, comma 1 del Regolamento;
  • il diritto di ottenere la limitazione del trattamento quando ricorre una delle ipotesi di cui all’art. 18, comma 1 del Regolamento;
  • il diritto alla portabilità dei dati nei limiti e nei modi previsti dall’art. 20 del Regolamento.
Lei ha, inoltre, in qualsiasi momento, il diritto di revocare il consenso al trattamento dei suoi dati senza che ciò pregiudichi in alcun modo la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca, nonché di opporsi in qualsiasi momento al trattamento (diritto di opposizione).
Lei ha diritto di ricevere le informazioni relative all’azione intrapresa riguardo a una delle suddette richieste o agli effetti nascenti dall’esercizio di uno dei suddetti diritti, senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa, prorogabile, se necessario, di due mesi; ha, altresì, diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo e di proporre ricorso giurisdizionale. Fatto salvo il caso in cui il trattamento dei Dati violi i principi generali dettati dal Regolamento, l’esercizio di tali diritti dovrà essere pertinente e motivato.
I diritti in oggetto potranno essere esercitati, anche per il tramite di un incaricato, mediante richiesta rivolta al Titolare del trattamento dei Dati ai seguenti indirizzi:
Piazza G.G. Belli n. 2, 00153 Roma, tel. 06/5866476, fax 06/68212044 indirizzo di posta elettronica: privacy@fimaa.it, indirizzo pec: fimaa@legalmail.it.
Nell’esercizio dei diritti, Lei potrà conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti associazioni od organismi; potrà, altresì, farsi assistere da una persona di fiducia. FIMAA, per garantire l’effettivo esercizio dei Suoi diritti, adotterà le misure idonee volte ad agevolare l’accesso ai Dati, a semplificare le modalità e a ridurre i tempi per dare relativo riscontro alla Sua richiesta.
Infine si segnala che Lei potrà proporre reclamo all’autorità di controllo ossia al Garante per la Protezione dei Dati Personali attraverso i seguenti mezzi:
a) raccomandata A/R indirizzata a Garante per la protezione dei dati personali, Piazza Venezia n. 11 - 00187 Roma;
b) e-mail all’indirizzo: protocollo@gpdp.it, oppure protocollo@pec.gpdp.it;
c) fax al numero: 06/69677.3785.
Tutte le relative informazioni sui reclami proponibili da Lei sono disponibili sul sito web del Garante all’indirizzo www.garanteprivacy.it

Data di aggiornamento: 04 Settembre 2021