Indagine Fimaa Roma: "mercato immobiliare in salute"

Nei primi 9 mesi del 2021 si sono registrate 3.700 compravendite di abitazioni in più di quelle del già positivo 2019

Offerta di immobili stabile per 7 operatori su 10
Prezzi medi in aumento appena dello 0,7% rispetto al 2019 e del 2,0% nel 2022

Transazioni favorite dai bassi tassi di interesse sui mutui,
dalle agevolazioni per i giovani e dal bonus 110%

Il Presidente Pezzetta: “I prezzi ancora accessibili rendono appetibile l’investimento immobiliare”

Il Vicepresidente Sondali: “Non c’è carenza di tipologie abitative: è ancora possibile comprare la casa dei propri desideri”