Fimaa MiLoMB nomina i vicepresidenti e i membri di Giunta per il mandato del quinquennio 2021-2026

Vincenzo Albanese, riconfermato per acclamazione alla presidenza di FIMAA Milano, Lodi, Monza e Brianza (il Collegio dei Mediatori immobiliari, creditizi e merceologici aderente a Confcommercio) ha proposto al neo eletto Consiglio Direttivo la nomina dei Vicepresidenti e dei Membri della Giunta per il quinquennio 2021 – 2026 durante la riunione tenutasi venerdì 19 novembre u.s. presso l’Hotel de la Ville a Monza.

La Dirigenza si riunirà nuovamente a breve per definire le deleghe operative che permetteranno alla Associazione di proseguire nei tanti progetti in essere e di intraprendere nuovi percorsi e nuove iniziative a sostegno ed a tutela delle oltre 2021 Imprese Associate sui territori di Milano, Lodi, Monza Brianza e Province.

“All’inizio dello scorso mandato” – dichiara il Presidente Albanese – “nel novembre 2017, le Imprese Associate erano poco meno di 1.800: nonostante abbiamo vissuto un quadriennio davvero molto difficile, prima per motivi di ripresa economica dopo molti anni di crisi e poi per la pandemia che ci ha stravolti tutti, il dato numerico dei nostri Associati è una conferma della leadership che FIMAA MiLoMB ha nel comparto della mediazione in termini di rappresentanza, di credibilità e di valore aggiunto per le Categorie cui fa riferimento. Stiamo investendo molto sui territori che rappresentiamo, apriremo dei presidi permanenti, aumenteremo le iniziative formative e le occasioni di incontro e di confronto non solo tra Colleghi ma anche con i rappresentanti delle altre Categorie professionali e con le Istituzioni. L’Associazione si conferma un punto di riferimento e un “laboratorio di idee”, puntando sulla formazione continua, sulle consulenze in tutti i settori di interesse e sui servizi. Come ho già avuto modo di sottolineare” - conclude Vincenzo Albanese – “ci aspettano altre grandi sfide e vogliamo affrontarle con consapevolezza e con lungimiranza, per governare l’evoluzione e la trasformazione della professione e non per subirle. Non possiamo farci trovare impreparati. Crediamo nella collaborazione e nell’ascolto, nel confronto con le altre realtà territoriali e nella condivisione con i protagonisti di tutte le filiere di riferimento: immobiliare, merceologico e creditizio. E nella forza che deriva dalla appartenenza ad un Sistema come quello della nostra Confcommercio” 

L’attenzione ai Territori è ampiamente dimostrata anche dalla compagine della dirigenza, così come sono rappresentati tutti gli ambiti categoriali.

Nella riunione del 19 novembre scorso sono stati nominati Vicepresidenti Flavio Bassanini (scelto da Albanese anche come proprio Vicario e che rappresenta la Provincia di Milano e il lodigiano), Roberto Bartolotta e Raoul Cecchini (Milano) e Giulio Carpinelli (in rappresentanza della Brianza). Nominati anche i Membri di Giunta Caterina Romano e Alberto Gallinari (Milano) e Stefano Colombaretti e Gregorio Cortese (Provincia di Milano).

In Consiglio Direttivo Cristian Gilardoni, Sarah Lazzarini, Pierre Marin, Marco Zanardi (Milano), Giuseppe Catania, Gianmarco Cattaneo (Provincia di Milano), Michele Valtorta Ottolina e Zizeth Maroun (Monza Brianza) oltre a Stefano Pezzoni (rappresentante della Mediazione Merceologica) e Francesco de’ Lorenzi (rappresentante della Mediazione Creditizia). Per rafforzare la presenza su Lodi è stata cooptata in Consiglio Giuseppina Mazzucchi.

Il primo passo riguarderà l’assegnazione delle deleghe operative che permetteranno l’attuazione del documento programmatico che verrà redatto nella prossima riunione di Consiglio, coinvolgendo tutta la Dirigenza allargata e quindi anche il Collegio dei Probiviri, composto da Ivana Chiappa, Alessandro Iomini (che ne è Presidente), Lionella Maggi, Francesco Morabito e David Papadia, e il Collegio dei Revisori dei Conti, composto da Lorenzo Bregonzio, Lorenzo Radaelli e Renato Tognoli, oltre a beneficiare della partecipazione dei numerosi professionisti che, da anni, sono Consulenti di FIMAA MiLoMB in ambito giuridico, urbanistico, fiscale e previdenziale.

Milano, 23 novembre 2021

Scarica la nota stampa